politica

Marilena Sovrani: “Puntiamo al rilancio dell’economia pontina”

Punti forza: offerta turistica, riduzione delle tasse e lotta alla burocrazia

LATINA – Potenziamento dell’offerta turistica, riduzione delle tasse e lotta alla burocrazia. Marilena   Sovrani,   candidata   al   Consiglio   Regionale  con la Lega per Salvini premier, intende puntare su un sostanzioso piano di rilancio dell’economia pontina.

“Conosciamo   bene   tutte   le   problematiche   che   affliggono   la   nostra   provincia   da   decenni   – afferma Marilena Sovrani – il sistema delle infrastrutture che necessita di essere messo in sicurezza, le imprese che hanno bisogno di aiuti forti per investire in innovazione e ricerca ed essere più competitive. Il nostro territorio è una grande risorsa, dobbiamo lavorare affinché possa essere valorizzato in tutte le sue eccellenze, dall’agricoltura, al turismo, l’artigianato, alle imprese, e siano garantiti anche servizi pubblici efficienti. La nostra provincia è stata soffocata dalla burocrazia e dalla pressione fiscale: è necessario interrompere questa deriva. Occorre una strategia integrata di marketing della provincia: la nostra naturale vocazione turistica,   deve   essere   organizzata,   rilanciata   e   gestita   secondo   standard   di   alto   livello. Per fare questo è necessario dare sostegno all’economia attraverso il reperimento dei fondi europei per facilitare il trasferimento delle conoscenze, attraendo capitali privati, valorizzando l’imprenditoria giovanile.

Bisogna   inoltre   offrire   risposte   alle   famiglie   con   responsabilità   sempre   più   impegnative  e totalizzanti come la cura di minori, di disabili ed anziani, attraverso servizi di sostegno concreti e realmente   adeguati. È fondamentale pensare al futuro anche attraverso un impegno per l’ambiente, il risparmio energetico e la gestione intelligente dei rifiuti.

Mobilità, supporto alla soluzione del disagio sociale, accessibilità, sviluppo economico e del lavoro, qualità ambientale, sono le sfide che porterò avanti per il futuro del nostro territorio”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto