esami in presenza

Maturità, la Provincia di Latina comprerà le mascherine chirurgiche per studenti e prof

Dopo la lettera dei dirigenti scolastici al Prefetto

LATINAA Latina sarà la Provincia a comprare i dispositivi di sicurezza per consentire lo svolgimento degli esami di maturità in presenza. Dopo la lettera scritta da alcuni dirigenti scolastici degli istituti superiori di Latina al prefetto Maria Rosa Trio, al sindaco Damiano Coletta e al presidente della provincia Carlo Medici per chiedere collaborazione per “l’immediato reperimento delle mascherine chirurgiche per garantire lo svolgimento degli esami di Stato in presenza”.

Il consiglio provinciale ha risposto positivamente alla richiesta della dirigente scolastica Marina Aramini che è anche consigliera comunale di Lbc e del consigliere provinciale Ernesto Coletta che si erano fatti portavoce dell’allarme. È stato infatti deciso di destinare alcuni fondi provenienti dalla rinegoziazione dei mutui Cassa depositi e prestiti della Provincia per l’acquisto di mascherine, venendo così incontro agli istituti superiori. In proposito sarà calendarizzata una commissione congiunta Bilancio e Istruzione per inizio giugno.

Siamo soddisfatti  – scrivono in una nota Coletta e Aramini – dell’immediata risposta positiva da parte dell’assise provinciale alla nostra richiesta, peraltro sostenuta e condivisa anche da altri consiglieri e in particolare dal sindaco di Castelforte: in questo modo si potrà andare incontro a studenti e scuole in questo momento difficile”.

1 Commento

1 Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto