al lido

Latina, appiccano il fuoco al quarto chiosco. Il gestore: “Nessun danno siamo aperti”

La delegata alla Marina Ciolfi: "Solidarietà a gestore e lavoratori, so come ci si sente"

Shares

LATINA  – Un secondo attentato al quarto chiosco al Lido di Latina, il secondo in quattro giorni sul lato B del Lungomare di Latina dove sono state incendiate alcune strutture esterne, fortunatamente senza gravi conseguenze. “Nessun danno è stato arrecato, siamo aperti e continuiamo a lavorare”,  è il messaggio postato dal gestore della popolare struttura, frequentatissima per tutta l’estate, in una storia su Instagram.

Solidarietà al gestore e ai lavoratori è stata espressa dalla consigliera e delegata alla Marina Maria Grazia Ciolfi: “So come ci si sente, andate avanti con fermezza. Un gesto vile ma allo stesso tempo grave che desta preoccupazione e che riporta l’attenzione sul tema della sicurezza della marina, sul quale ho sempre tenuto alta l’attenzione dell’amministrazione anche chiedendo – nell’ultimo consiglio comunale sui patti per la sicurezza – di convergere anche per la zona della marina, dove negli ultimi tempi si sono verificati episodi di criminalità. Sul lato sinistro del lungomare inoltre il problema è gravato dall’assenza di illuminazione dovuto a sua volta dall’assenza di energia elettrica nella zona”.

La consigliera si farà promotrice di un’azione sinergica tra istituzioni per illuminare e videsorvegliare la zona

 

1 Commento

1 Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto