solo il 2 ottobre

Latina, il maltempo cambia i programmi di Puliamo il Mondo

Attenzione ai rifiuti gettati nei corsi d'acqua che poi finiscono in mare

AVVISO: A CAUSA DEL MALTEMPO E’ CONFERMATO SOLO IL PRIMO APPUNTAMENTO CON LE SCUOLE VENERDì A FOCEVERDE

LATINA – Il Comune di Latina aderisce anche quest’anno a Puliamo il Mondo, manifestazione giunta alla 28°  edizione, che si terrà nei giorni 2-3-4 ottobre. I volontari svolgeranno una serie di attività a favore dell’ambiente e del decoro di alcune aree del territorio: ci saranno associazioni, scuole, comitati di quartiere, cittadini, enti e l’Azienda dei Beni Comuni ABC per la raccolta finale dei rifiuti da portare nell’isola ecologica.

“Questa edizione è particolarmente importante – afferma Loretta Isotton, presidente della commissione Ambiente del Comune di Latina- perché è la prima, così grande, che si svolge nell’epoca Covid, e chiaramente ci saranno tutte le attenzioni del caso, ma soprattutto perché pone l’accento sui rifiuti gettati nei corsi d’acqua che poi arrivano al mare e finiscono per inquinare i fondali. Le plastiche in mare, nei canali e fiumi possono portare a morte la fauna acquatica e causare un disastro ambientale silenzioso, oltre che i ben noti problemi anche nella catena alimentare umana, quando nei pesci si trovano le microplastiche. Siamo tutti investiti di responsabilità verso le generazioni future, a cui non possiamo lasciare un mondo pieno di rifiuti: queste giornate servono anche per prendere coscienza di questo”.

IL CALENDIARIO –

2 ottobre – Appuntamento al Piazzale dei Navigatori a Foceverde alle 9,00/ 9,30 con gli studenti del comune di Latina, grazie alla organizzazione di ABC che metterà a disposizione dei pullman, con tutte le misure di sicurezza. Verranno distribuiti i sacchi per la raccolta differenziata e offerti dei gadget in ricordo della giornata. Gli studenti con i loro insegnanti e gli ispettori ambientali si adopereranno per pulire le aree di arenili a sinistra ma soprattutto a destra del piazzale, poiché verso destra c’è lo sbocco del Canale delle Acque Alte. Intorno alle 11,30 / 12,00 ci sarà la
premiazione dei tre stabilimenti balneari della nostra marina più Green della stagione. Questa manifestazione è aperta anche a chiunque, armato di buoni propositi, mascherina e guanti, vuole dare man forte e si rimbocca le maniche per pulire la spiaggia.
3 ottobreAppuntamento alle 9,30 sul ponte di Via Epitaffio per le azioni di pulizia dai rifiuti nelle sponde e sotto i tre ponti  del Canale delle Acque Medie: su via Epitaffio, quello di legno dietro Porta Nord e quello di Via dei Volsci che verrà partecipata e coordinata dal Comune di Latina, dal Circolo Arcobaleno Pontino di Legambiente e dal Gruppo Canoisti Pontino a.s.d aderente alla VISP e il Consorzio di Bonifica. Inoltre ci sarà la partecipazione del gruppo operativo degli Alpini Della Protezione Civile di Latina che si prenderanno cura del Ponte di Legno per una
manutenzione dello stesso e pulizia dell’area circostante e dell’Associazione Pantanaccio che parteciperà per la pulizia delle sponde intorno al ponte. Il pomeriggio alle 15.00 appuntamento vicino alle autolinee per pulire lo spazio adiacente con Alessio Cioeta cittadino sensibile all’ambiente che ha proposto questa area bisognosa di cure.
4 ottobre Chiusura al traffico della Strada Lungomare tra Capoportiere e Rio Martino. Appuntamento alle 9,30 nel piazzale di Rio Martino con il Circolo Arcobaleno Pontino di Legambiente e le altre associazioni ambientaliste. Stesso orario 9,30 appuntamento anche sul lato di Capoportiere dove verrà allestito uno stand all’ingresso dell’area pedonale: qui verranno distribuiti i sacchetti per la raccolta differenziata. Azione parallela anche in Q5 per la pulizia dello spartitraffico, dalle ore 9,30 fino alle 12,30. Appuntamento davanti alla ex edicola di Largo Cesti. Sarà il primo appuntamento del nuovo patto di collaborazione per la cura dello spartitraffico, promosso dal comitato di quartiere Latina Oasi Verde. Partecipare muniti di mascherine e guanti personali da giardiniere.

C’è spazio ancora per alcune adesioni: contattare su whatsapp 3483137636 dichiarando la partecipazione ad uno o più eventi, oppure per proporre altre azioni da inserire in programma, purché in autonomia organizzativa

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto