Covid-19

Sul sagrato di San Michele, l’addio a Gianfranco Compagno

In tanti hanno voluto ricordarlo con un pensiero

LATINA – Sul sagrato della Chiesa di Michele Arcangelo ad Aprilia questa mattina è stato dato l’ultimo saluto a Gianfranco Compagno il giornalista morto per covid lunedì all’ospedale Santa Maria Goretti di Latina dove era ricoverato da due settimane. Sono stati molti i colleghi che hanno voluto ricordarlo per il suo impegno, qualche volta scomodo e mai venuto meno. Anche nei giorni del ricovero, infatti, non appena le sue condizioni sembravano migliorate, fino a  poco prima della tragedia, aveva condiviso con alcuni amici idee e progetti e già immaginava di raccontare la sua esperienza in ospedale.

Davanti alla moglie Giorgia e alle due figlie, commossi i colleghi del Giornale del Lazio per il quale collaborava da anni, i rappresentanti dell’associazione stampa Pontina, la sezione locale del sindacato giornalisti che aveva contribuito a fondare e tanti amici. Alla fine, un caldo applauso ha avvolto la bara coperta di fiori bianchi.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto