la tragedia a Palinuro

Lutto cittadino a Cori e funerali a Cisterna per il maresciallo Ugo Scotti

Questa mattina la camera ardente al cimitero di Cisterna

CORI – Il sindaco di Cori Mauro De Lillis ha proclamato il lutto cittadino per la giornata di oggi (venerdì 24 settembre) in occasione delle esequie del maresciallo Ugo Scotti, comandante della stazione dei Carabinieri di Cori, morto durante un’immersione in apnea a Palinuro. Anche se i funerali si terranno oggi pomeriggio alle 16 a Cisterna, e in particolare a Olmobello, città di origine del militare, l’intera comunità della città lepina è stata profondamente colpita dalla tragedia e questo è il modo scelto per omaggiare il maresciallo. E questa mattina alle 10 sarà aperta la camera ardente nella cappella del cimitero di Cisterna dove è atteso anche il prefetto di Latina, Maurizio Falco, oltre che i colleghi.

Il lutto cittadino  disposto dal sindaco di Cori è stato ritenuto doveroso “In considerazione sia della stima riposta in lui dall’amministrazione comunale e da tutta la cittadinanza per la competenza, la dedizione e la partecipazione umana con la quale ha rivestito il proprio ruolo nella nostra Città, sia della riconoscenza che occorre tributargli per le numerose azioni intraprese e realizzate con successo a salvaguardia della sicurezza e della legalità nel nostro territorio”, così recita il decreto sindacale firmato dal primo cittadino. Dunque, bandiere a mezz’asta nelle sedi comunali e l’invito agli esercizi commerciali ad abbassare le saracinesche in segno di lutto alle ore 16 in concomitanza con la cerimonia funebre, alla quale l’amministrazione parteciperà con una delegazione e il gonfalone comunale. Il decreto si chiude esprimendo “a tutta la famiglia e all’Arma dei Carabinieri le più sentite condoglianze da parte di tutta l’amministrazione comunale, dei dipendenti e della comunità di Cori per la prematura scomparsa”.

Scotti che aveva 49 anni lascia la moglie e due ragazzi di 17 e 19 anni.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto