cronaca

Minacce di morte per un debito di droga, in Q4 scatta la trappola della Polizia

Arrestato un 34 enne di Latina per estorsione

LATINA – Un anno fa aveva acquistato hashish da un 34enne senza poi corrispondere gli 80 euro chiesti come prezzo per lo stupefacente. Così, il pusher, aveva deciso di applicare  gli interessi tanto da arrivare a pretendere 700 euro e deciso ad ottenerli aveva cominciato a minacciare anche di morte il suo debitore se non avesse pagato. Impaurito dalla situazione in cui si era cacciato e preoccupato per la propria incolumità,  un giovane di Latina di 37 anni, si è rivolto alla Squadra Mobile, che ieri sera ha preparato una trappola per il pusher: i due si sono dati appuntamento in una piazza del quartiere Q4 ma quando il debitore ha consegnato un acconto di 50 euro sono intervenuti gli agenti e hanno arrestato in flagranza lo spacciatore, accusato di estorsione. L’uomo, già noto alle forze dell’ordine, è stato trasferito nel carcere di Frosinone.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto