a palazzo comunale

A Bassiano un mappamondo “ambientalista” donato dall’artista Gino Iori

Il sindaco Guidi: "L'opera sarà monito al rispetto per la nostra madre Terra"

BASSIANO – Sarà inaugurata oggi (alle 11) a Bassiano la Sala del Mappamondo. Nell’atrio del palazzo comunale, domenica 31 luglio, sarà scoperto il maestoso mappamondo realizzato dall’artista Gino Iori che lo ha donato alla comunità. “Un’opera straordinaria, unica nel suo genere, che l’artista con la sua perizia artigiana ha realizzato e consegnato all’Amministrazione Comunale e che diverrà un prezioso elemento di benvenuto che donerà agli spazi un’atmosfera accogliente e affascinante, in grado di colpire l’attenzione e la curiosità dei cittadini e di tutti gli ospiti che vorranno pregiarci della loro visita. Un’opera che porta con sé un profondo significato di rispetto per la nostra madre Terra, di riflessione circa i comportamenti verso il suo ambiente marino, montano, urbano che tutti dobbiamo osservare e preservare”, dice il sindaco Domenico Guidi.
Per realizzare il grande mappamondo ci sono voluti quasi 8 mesi. “Avevo già annunciato l’avvio di questa opera nel mese di febbraio 2022 e la volontà del maestro Iori di donarlo all’Amministrazione comunale affinché rendessimo questo Mappamondo il faro che guiderà i nostri comportamenti – aggiunge Guidi  – e il monito per ricordarci che siamo tutti parti di una grande comunità e che solo insieme potremo raggiungere i nostri obiettivi, che siamo ospiti della nostra Terra e non proprietari, e per questo abbiamo il dovere di rispettarla e di amarla”.

La manifestazione si inserisce tra gli eventi della 53° Sagra del Prosciutto.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto