GARAGE-LABORATORIO PER RICICLARE SUPERCAR
Banda di bulgari in manette a Latina

evoqueLATINA – Una banda di bulgari riciclava auto di lusso in via Acque Alte a Latina. Le costose vetture, una volta rubate e ripulite, rivendute all’estero. In manette sono finiti  quattro uomini, il più giovane aveva 22 anni. arrestati dai carabinieri di Latina che hanno scoperto un garage alla periferia del capoluogo, trasformato in laboratorio, con tutta l’attrezzatura necessaria a dare una nuova identità alle auto, che ne uscivano con targa e telaio nuovi.

L’ indagine svolta dai militari del Norm di Latina con il supporto dei colleghi delle stazioni di Latina Scalo, Borgo Podgora e Borgo Sabotino, ha portato in carcere B.E., 52 anni, T.T.A. 28, H.G.R., 32 e R.E.V. 22. L’ultimo “pezzo” di cui si stavano occupando era una Range Rover modello “Evoque” rubata a Pomezia il 10 agosto scorso. Accanto all’auto c’era ancora la targa originale, sostituita con targa bulgara. Trovati anche alcuni contrassegni assicurativi contraffatti e 7000 euro, tutto sequestrato.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto