spara e si suicida

Colpita dall’ex con tre proiettili, secondo intervento per Annachiara D’Onofrio

La 27enne di Formia è in Rianimazione al Goretti. Si indaga sull'arma

Shares

annachiara 3FORMIA – Restano gravi le condizioni di Annachiara D’Onofrio, la 27enne di Formia che sabato a San Giorgio a Liri, in provincia di Frosinone, è stata ferita a colpi di pistola dall’ex fidanzato, Graziano Bruognolo, 25 anni, che poi si è ucciso con la stessa arma. La loro relazione era finita da qualche mese, ma lui non si era mai rassegnato e l’ha attesa in strada armato. La scena è stata ripresa dalle telecamere di un negozio nel centro del paese, le immagini sono state acquisite dai carabinieri che indagano.

Sabato, nelle ore successive al ferimento, Annachiara è stata operata all’ospedale Goretti di Latina e ieri mattina sottoposta ad un secondo intervento chirurgico per rimuovere dal polmone uno dei  proiettili. Sul corpo del suicida, che si trova all’obitorio dell’ospedale di Cassino, sarà eseguita l’autopsia. Mentre Annachiara lotta per vivere.

Al centro delle indagini coordinate dalla procura di Cassino c’è ora la provenienza dell’arma, una  calibro 22 con matricola abrasa di cui era armato Bruognolo. Da dove arriva? Come il giovane ambulante se l’era procurata?

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto