L'interrogatorio

Rapina al Conad del Morbella, Pellegrini resta in carcere

L'autore del colpo ascoltato dal gip ha spiegato che gli servivano dei soldi perchè è tossicodipendente

L'arresto del rapinatore

L’arresto del rapinatore

LATINA – <Mi servivano dei soldi perchè sono un tossicodipendente>. E’ questo quello che ha detto ieri Francesco Pellegrini, l’uomo di 38 anni di Latina arrestato lunedì dai carabinieri per essere l’autore della rapina al Conad del Morbella nel capoluogo. Ieri davanti al giudice del Tribunale, l’arrestato è stato ascoltato e alla fine il gip ha convalidato l’arresto anche per i diversi precedenti penali a carico del 38enne che è detenuto in carcere. Subito dopo la rapina nella zona era scattata una vera e propria caccia all’uomo con la cattura di Pellegrini fermato in via Toscana da due pattuglie dei carabinieri.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto