conto alla rovescia

Vertical Sprint, una crono lunga 38 piani

La presentazione della gara al Birrificio East Side

LATINA – Il circuito Internazionale Towerrunning  sta per essere inaugurato a Latina con il Reale Mutua Vertical Sprint, la gara che si correrà il 14 gennaio sulla Torre Pontina. Gli atleti avranno davanti 38 piani  e 737 scalini da salire nel più breve tempo possibile esattamente come avviene sulle torri di tante metropoli del mondo: New York, Indianapolis, Dallas, solo per citarne alcune.

La gara, che è a numero chiuso (sono ancora disponibili alcuni posti), quest’anno,  alla sua quinta edizione, presenta una novità importante: nella seconda manche, alla quale si qualificano i dieci migliori tempi maschili e i 5 migliori tempi femminili, le partenze saranno scaglionate in maniera tale da evitare “tamponamenti” o sorpassi lungo il tragitto. Una crono senza ostacoli, in cui si stabilirà effettivamente il tempo effettivo per chi raggiungere la terrazza.

Mentre per il pubblico che si limiterà a incitare gli atleti, è prevista una visita panoramica della Torre Pontina che l’organizzazione realizzerà (a gruppi di 5 o 10 persone) in collaborazione con il Centro Turistico Giovanile Latina Initinere. “Lo storico dell’arte professor Vincenzo Scozzarella illustrerà da un punto di vista storico e morfologico il suggestivo paesaggio pontino, dai monti Lepini ai laghi costieri, dal promontorio del Circeo alle Isole Ponziane”, spiegano dal Vertical Sprint.

Il Reale Mutua Latina Vertical Sprint sarà presentato mercoledì 10 gennaio alle 18,30 presso il Birrificio Artigianale East Side alla presenza di molti sportivi che domenica prenderanno parte alla faticosa scalata.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto