solidarietà dell'azienda

Latina, controllori del Cotral aggrediti a bordo dei bus

E' accaduto sulla corsa Latina - Anzio e a Monte San Biagio

LATINA – Due controllori del Cotral sono stati aggrediti mentre facevano il loro lavoro a bordo di due bus in servizio a Latina e Monte San Biagio. E’ accaduto ieri nei pressi della Stazione Ferroviaria del comune pontino e a bordo della corsa che dal capoluogo porta ad Anzio. In entrami i casi, i passeggeri provvisti di biglietto non convalidato, hanno aggredito con spinte e pugni gli agenti per tentare di sottrarsi al controllo e fuggire. Solo grazie alla collaborazione degli altri verificatori presenti e al tempestivo intervento delle forze dell’ordine è stato possibile identificare e denunciare gli aggressori.

La Presidente e i vertici aziendali esprimono solidarietà ai colleghi aggrediti e ringraziano le forze dell’ordine, auspicando che questi comportamenti trovino adeguata sanzione nelle sedi opportune.

“Il fenomeno delle aggressioni ai controllori- dichiara la Presidente di Cotral, Amalia Colaceci – è il rovescio della medaglia dell’intensificazione dell’attività di contrasto all’evasione tariffaria che l’azienda persegue con determinazione da ormai tre anni e che ha permesso di incrementare del 30% le vendite di biglietti Cotral nel 2018 rispetto all’anno precedente. Nell’esprimere vicinanza e gratitudine ai verificatori e agli autisti controllori, in prima linea nel contrasto al fenomeno – conclude Colaceci – ritengo doveroso ribadire che Cotral non arretrerà di un passo da questa scelta.”

1 Commento

1 Commento

  1. Rossella Ignarra

    Rossella Ignarra

    18 ottobre 2018 alle 15:28

    Solidarietà ai controllori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto