tentata rapina e lesioni

Terracina, ordina bevande da asporto poi non paga e aggredisce il commesso: arrestato

Il dipendente reagisce e finisce al pronto soccorso, la polizia rintraccia l'autore

TERRACINA – Ordina bevande da asporto e poi pretende di andare via senza pagare il conto; il commesso si oppone e il cliente reagisce sputandogli addosso e assestandogli un pugno in faccia. Quindi scavalca il bancone e cerca di prendere i soldi in cassa. Ne nasce una colluttazione con il dipendente del locale che riesce a fermarlo, ma viene colpito nuovamente con un pugno al naso. La scena è accaduta nella tarda serata di ieri a Terracina e dopo l’allarme lanciato dal negoziante, gli agenti del commissariato di polizia si sono messi sulle tracce dell’autore dell’aggressione, un 43enne tusinisno che poco dopo è stato raggiunto e fermato. Deve rispondere di tentata rapina, lesioni personali e resistenza a pubblico ufficiale.

L’uomo, infatti, quando è stato  rintracciato dagli agenti della Volante, ha rifiutato di esibire i documenti. E’ stato identificato successivamente in commissariato dove per lui sono scattate le manette.

 

 

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto