Euro 2020

Europei Azzurri: “Io italiano a Londra, a 20 metri dalla Coppa, che emozione”

Tra i 7000 italiani a Wembley c'era il giornalista di Latina Alessandro Allocca

LATINA – E’ stata una notte di festa anche in provincia di Latina come nel resto d’Italia: cori e caroselli, trombette e bandiere hanno riempito piazze e strade dove persone di tutte le età, migliaia di tifosi, tantissimi ragazzi, ma anche famiglie con bambini hanno festeggiato la vittoria degli Azzurri di Mancini che hanno conquistato Euro 2020 battendo ai rigori per 3-2 gli Inglesi. La Coppa ha toccato il suolo italiano questa mattina all’alba dopo essere scesa da un aereo Alitalia nelle mani di Chiellini. Tra i 7000 italiani presenti nel Wembley Stadium c’era anche Alessandro Allocca. Il giornalista di Latina che ha seguito queste giornate, quelle di preparazione e la finalissima, per RaiNews era nel tempio del calcio quando tutta Italia è esplosa. “Questa nazione mi ha dato tanto, mi ha offerto tantissime opportunità e di questo sono grato, ma quest’ultima notte bisognava schierarsi ed è stato bellissimo vedere alzare il trofeo nel cielo di Londra, ero a non più di 20 metri di distanza“, ci ha raccontato a tarda notte passando sotto l’arco tricolore di Wembley. A quell’ora la capitale britannica era silenziosa per la sconfitta.

Qui il suo racconto su Radio Immagine

 

 

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto