CAMPAGNA AMICA RADDOPPIA
Mercato di Coldiretti anche il martedì

campagna-amicaLATINA – Il Mercato di Campagna Amica raddoppia e per alcune settimane si terrà ogni martedì e mercoledì in via Don Minzoni 1. “Abbiamo voluto rispondere alla crescente richiesta dei cittadini consumatori – conclude Crocetti – per dare la possibilità di trovare anche il martedì i nostri prodotti con i nostri imprenditori pronti e disponibili”. Si tratta – precisa Viola di un esperimento che sino a metà marzo permetterà oltre all’abituale giornata del mercoledì di trovare il mercato aperto anche nel martedì mattina.

I CONSIGLI ANTISPRECO DI COLDIRETTI -“Per ridurre al minimo gli sprechi alimentari non basta moderare la quantità di quello che si compra, ma è necessario riutilizzare ciò che si ha a disposizione e conoscere le regole per una corretta conservazione. La cucina salva avanzi, ad esempio – spiega Saverio Viola direttore di Coldiretti Latina – permette di recuperare con gusto il cibo non consumato nei giorni precedenti. Con i piatti antispreco si possono portare in tavola menù completi. Per risparmiare e limitare gli scarti si possono utilizzare parti di frutta e verdura che generalmente vengono buttate. Ad esempio, le bucce di patata possono essere fritte e diventare delle chips da servire calde, le foglie esterne della lattuga possono essere usate per involtini con ripieno di uova, formaggio grattugiato e patata lessa. E ancora: la buccia liscia e sottile della zucca se cotta e ridotta a passata diventa l’ingrediente base per una torta. Esistono poi delle regole amiche del nostro portafoglio – aggiunge Carlo Crocetti, presidente di Coldiretti Latina – come comprare solo il necessario, rispettare la propria lista della spesa, acquistare prodotti di stagione e rifornirsi nei farmers’ market comeTornando ai consigli Coldiretti Latina precisa che per conservare al meglio il cibo e farlo durare di più, invece, è buona norma recarsi subito a casa dopo aver fatto la spesa, evitare l’effetto cumulo in frigorifero, rifornirsi almeno due o tre volte alla settimana controllando le scadenze”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto