700 atleti alla Notturna di Borgo Hermada: vince Rutigliano

Rutigliano taglia il traguardo

Rutigliano taglia il traguardo

TERRACINA – Record di partecipazione per il ventennale della Notturna di Borgo Hermada con quasi settecento atleti partecipanti.  Sul velocissimo percorso di 8 chilometri e 150 metri, disegnato tra le strade del borgo, si è imposto Pasquale Rutigliano, portacolori dello Stato Maggiore Esercito, che ha chiuso la sua fatica in 25 minuti e 52 secondi. Piazza d’onore per  Salvatore Gambino (Atletica Club Nautico Gaeta), col tempo di 26’27”, seguito da Mohamed Qattam (Fartlek Ostia) in 26’31”. In campo femminile si è imposta Silvia Merola (Latina Runners) col crono di 32’23”: alle sue spalle hanno tagliato il traguardo Chiara Colatosti (Torrice Runners ) in 33’26” e Francesca Tognetti (Atletica Studentesca Ca.ri.ri.) col tempo
di 33’56”.

Nella speciale classifica a squadre, stilata in base al numero di atleti al traguardo, si è imposto il Centro Fitness Montello con 78 corridori classificati, seguito dall’Atletica Sabaudia con 51 runners e dall’Atletica Ceccano con 37 atleti, uno in più della Fondi Runners 2010, mentre la Podistica Pontinia si è aggiudicata il quinto posto in
graduatoria con 34 classificati.

Tra le novità della ventesima edizione della manifestazione, c’è stata la partecipazione di due atleti in handybike del Comitato Paraolimpico Italiano: Massimo Coluzzi e l´esordiente Jessica Pacini, che hanno chiuso in 29 minuti e 17 secondi. Inoltre la Notturna ha assegnato il memorial Luigi Pecchia, in ricordo di un giovane del Borgo deceduto
pochi mesi fa in un incidente stradale.

La gara podistica (con il patrocinio dell’Uisp e del Comune) è stata inserita nell’ambito dei festeggiamenti per l’ottantesimo anniversario della fondazione di Borgo Hermada

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto