FORMIA, BIMBA PUNTA DA SIRINGA IN SPIAGGIA
Il Comune revoca la concessione al gestore

siringaFORMIA – Una bambina è stata punta da una siringa sulla spiaggia gestita da un privato a Formia e l’amministrazione comunale ha deciso di revocare la concessione. Lo annuncia il vicesindaco Maria Rita Manzo sul grave episodio che alla vigilia di Ferragosto ha avuto come sfortunata protagonista una bimba di 8 anni, punta da una siringa mentre passeggiava sul bagnasciuga nel primo tratto della spiaggia di Vindicio.

“L’episodio si è verificato mercoledì alle 18 – spiega il Vicesindaco e assessore all’ambiente Maria Rita Manzo – su una porzione di arenile che da diversi anni è in concessione ad un privato. In base alla convenzione, quest’ultimo è tenuto a garantire la pulizia dell’area, oltre ai servizi di guardania e sicurezza dei bagnanti. Al Comune è invece demandata la pulizia delle spiagge libere. Ieri è partita la diffida, poi l’amministrazione ha deciso per la revoca della concessione.

Il vicesindaco incontrerà a breve in Comune i genitori della piccola che nel frattempo è stata sottoposta ai primi accertamenti medici.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto