SEL, MOZIONE PER USCIRE DA ACQUALATINA
Campagna del partito per ripubblicizzare il servizio

acqualatina-sedeLATINA  – L’assemblea federale di SEL ha deliberato di avviare una nuova campagna per la ripubblicizzazione del Sistema Idrico Integrato. “Le recenti elezioni regionali ed amministrative hanno in parte cambiato il quadro di riferimento politico non più così favorevole ai difensori ad oltranza di Acqualatina”,  sottolinea il coordinatore provinciale, Beniamino Gallinaro, annunciando una mozione da presentare ai Comuni dell’ATO 4 con la quale si chiede al Presidente della Giunta Regionale del Lazio di esercitare ai sensi dell’art. 152 comma 3 del d.lgs. 152/06, i poteri sostitutivi anche mediante la nomina di un “commissario ad acta”, per garantire l’adempimento degli obblighi previsti dalla legge da parte della società Acqualatina, e di istituire un tavolo di confronto con i Comuni dell’ATO4, le associazioni e i comitati locali, per verificare la possibilità di invalidare gli accordi con il gestore e/o la rescissione del contratto in danno

L’assemblea Federale ha, inoltre, chiesto al Sindaco di Priverno Angelo Delogu, di convocare, alla fine della pausa estiva, i comuni governati dal centrosinistra o da aggregazioni civiche per incominciare a delineare in sede di assemblea ATO un percorso comune verso la ripubblicizzazione del Servizio idrico.

 

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto