SUICIDIO A VENTOTENE, Il sindaco: Lutto cittadino

Il sindaco di Ventotene, Giuseppe Assenso

Il sindaco di Ventotene, Giuseppe Assenso

VENTOTENE – <Siamo ancora sconvolti  da ieri ho proclamato il lutto cittadino e ho sospeso tutte le manifestazioni sull’isola>. Il giorno dopo la tragedia avvenuta a Ventotene il sindaco Giuseppe Assenso non nasconde l’emozione per la morte della ragazza di 19 anni che si è suicidata. Oggi intanto sul corpo sarà eseguita l’autopsia, ad affidare l’incarico è il sostituto procuratore Maria Eleonora Tortora, poi la salma sarà di dissequestrata e affidata ai familiari. <E’ una vicenda che ha turbato tutti, sia gli isolani che i turisti – ha detto il primo cittadino- quando ho saputo quello che era accaduto sono corso insieme agli altri soccorritori per rianimare  la ragazza ma non c’era nulla da fare>. La giovane nella notte tra sabato e domenica si è lanciata nel vuoto da Punta Pascone e ha spiegato i motivi del gesto estremo in due lettere: una al fidanzato e l’altra alla famiglia.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto