BOTTE ALLA MOGLIE
Sevizie sui figli: concessi i domiciliari

Tribunale di Latina

Tribunale di Latina

TERRACINA – Sono stati concessi gli arresti domiciliari in casa della madre a T.D.L., queste le sue iniziali l’uomo di 47 anni che a Terracina ha picchiato la moglie e ha costretto i figli a mangiare escrementi. Questa mattina è stato interrogato dal giudice per le indagini preliminari Guido Marcelli e l’indagato si è avvalso della facoltà di non rispondere restando in silenzio di fronte alle contestazioni del magistrato. La terribile vicenda di degrado è venuta alla luce alcuni giorni fa quando la moglie dell’uomo ha chiamato i carabinieri che hanno contattato i servizi sociali e uno dei figli della coppia in un secondo momento ha raccontato ad uno psicologo le sevizie subite.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto