S.FELICE CELEBRA DON BIANCHI
E’ il centenario della nascita

libro frumento del Cristo 3SAN FELICE CIRCEO – L’appuntamento è per domenica 2 marzo alle 11,30 nella Chiesa Parrocchiale di San Felice Martire (Centro Storico) in Piazza Busiri Vici a San Felice Circeo per celebrare  il centenario della nascita di Don Bernardo Bianchi, parroco di S. Felice dal 1940 al 1954. L’iniziativa è del parroco Don Carlo Rinaldi di San Felice Circeo che ha voluto sottolinearla anche attraverso la scultura bronzea dell’artista Ignazio Colagrossi, dal titolo “FRUMENTO DEL CRISTO MACINATO NEL MARTIRIO” storicizzando il percorso umano e pastorale, di Don Bernardo.

In programma prima la Santa Messa presieduta da Padre Ciro Benedettini vice direttore della sala stampa vaticana con la benedizione della scultura.

CHI ERA DON BIANCHI –   Dall’autunno del 1943 al maggio 1944, seguì gli sfollati costretti a lasciare il paese, partecipando attivamente al movimento partigiano di zona e di supporto agli Alleati, ne è testimone il prezioso certificato (N° A23189) “al Patriota Bianchi don Bernardo”, a firma del Maresciallo Harold Rupert Alexander, comandante supremo alleato delle forze del mediterraneo centrale. Con la ricostruzione fisica e morale del luogo, il lavoro pastorale di Don Bernardo fu difficile e osteggiato.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto