VALZER DI CANTIERI AL LIDO
Via al lavori del Plus

PASSEGGIATA PORTOGHESILATINA – Partono in via ufficiale i cantieri al lido di Latina per i lavori relativi alle opere del Plus. Domani mattina alle ore 11,00, presso l’area del parcheggio Vasco De Gama, all’incrocio tra la via lungomare e via Casilina, saranno inaugurati ufficialmente i lavori per realizzare una delle opere più importanti nell’ambito del progetto Plus, vale a dire il parco Vasco De Gama.

Nei prossimi giorni verranno poi aperti ufficialmente i cantieri per altre opere importanti legate alla riqualificazione del litorale e precisamente:
– lunedì 10 marzo, alle ore 11,00, inaugurazione lavori per la realizzazione della “Passeggiata a mare” progettata dall’arch. Paolo Portoghesi; inaugurazione cantiere per realizzazione dei marciapiedi e della nuova illuminazione nel tratto Capo portiere – incrocio via Casilina;
– lunedì 17 marzo, alle ore 11,00, inaugurazione dei lavori per la realizzazione del raddoppio della pista ciclabile lungo via del Lido.
Alla inaugurazione dei lavori saranno presenti domani mattina, tra gli altri, il sindaco Giovanni Di Giorgi e l’assessore all’urbanistica Giuseppe Di Rubbo.
“Dopo aver aggiudicato gli appalti ora siamo passati alla fase esecutiva dei cantieri – afferma il sindaco Giovanni Di Giorgi – E’ nostra ferma volontà procedere alla esecuzione dei lavori del Plus rispettando i tempi. Ricordo che al massimo entro il 2015 le opere previste dal programma dovranno essere completate per non perdere i finanziamenti. Una volta terminati i lavori il nostro litorale cambierà volto e sarà un volano importante per lo sviluppo della nostra città anche in chiave turistica”.
“Accanto alle opere previste dal Plus – afferma l’assessore Di Rubbo – stiamo dando inizio ad altri lavori per il litorale, come il marciapiede e la nuova illuminazione del lungomare, opere realizzate in maniera coerente ed integrata con quelle del Plus. Si tratta di una progettazione complessiva destinata a riqualificare in maniera evidente il nostro litorale”.

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto