Immigrazione clandestina, arresto della Squadra Mobile

In manette un 33enne. L'operazione pone fine a un sodalizio criminale nel capoluogo

poliziaLATINA – Questa mattina la Squadra Mobile ha arrestato, in esecuzione dell’ordinanza d custodia cautelare in carcere emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari di Latina, Guido Marcelli, su richiesta del Sostituto Procuratore Daria Monsurrò della Procura della Repubblica del capoluogo pontino, Alessandro Astro di 33 anni, originario di Napoli ma da tempo residente a Vasto, per il reato di falsificazione e spendita di monete false.

L’arresto segna la conclusione dell’operazione partita lo scorso giugno e volta a portare alla luce un sodalizio criminale, presente nel capoluogo pontino,  finalizzato a favorire l’immigrazione clandestina e la permanenza sul territorio nazionale di cittadini senza permesso di soggiorno nonché l’utilizzo di denaro contraffatto.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto