Bull Basket: arriva Emma Bonvecchio

Emma_BonvecchioLATINA  – La Bull Basket Latina è lieta di accogliere nella sua famiglia Emma Bonvecchio. Il reclutamento della guardia classe 1996 rientra perfettamente nel progetto tecnico 2014/15 della Bull Basket Latina, che prevede la partecipazione al campionato di Serie A3 con una squadra Under 19 di altissimo livello.
Giocatrice di proprietà della Pallacanestro Villazzano, club della provincia di Trento, Emma Bonvecchio nell’ultima stagione ha vestito la casacca di Riva del Garda, club con il quale ha disputato il campionato di Serie A3. Sempre nella scorsa stagione, la Bonvecchio ha partecipato anche alle finali Interzona Under 19 grazie ad un doppio tesseramento con Ancona. A 18 anni, dunque, Emma Bonvecchio lascia la sua Trento per vivere un’esperienza completamente nuova a Latina. “Sono molto curiosa ed emozionata – queste le prime parole da giocatrice biancoverde di Emma Bonvecchio – per me questo passo rappresenta un radicale cambiamento di vita. Sono consapevole che potrei incontrare delle difficoltà, ma sono molto motivata e convinta di poter superare qualsiasi tipo di ostacolo. Perché ho scelto Latina? Sono stata impressionata dal progetto della società. Ho parlato con il presidente ed il coach e devo dire che sono rimasta particolarmente colpita dalle loro idee e dal lavoro che intendono svolgere. Per me sarà una grande occasione di crescita. Sono una giocatrice che cerca sempre di impegnarsi tanto e dare il massimo, sia nel corso della partita che durante gli allenamenti. Se conoscevo già qualcuno? Con Carolina Pappalardo siamo molto amiche, avendo fatto molti raduni insieme nelle varie nazionali giovanili”.
Il tesseramento di Emma Bonvecchio è stato reso possibile grazie anche alla società Pallacanestro Villazzano, che ha visto nella Bull Basket Latina il club giusto per la giovane cestista per continuare il suo percorso di crescita: “Sono molto felice per Emma – commenta il dirigente del club trentino Luca Tomasi – l’ho vista crescere e sono contento che possa fare un’esperienza di questo calibro, facendo parte di un progetto valido e molto ambizioso. Ci siamo sentiti molto nel corso di questo mese: so che per lei sarà un radicale cambiamento di vita, visto che si sposterà ad oltre 600 chilometri dalla famiglia, ma sono convinto che farà un’esperienza dove avrà tutte le possibilità per crescere. Noi, come società, non abbiamo fatto altro che assecondare la sua scelta, dettata dalla voglia di cambiare e di essere ancora protagonista in un campionato Under 19. Con la casacca della Bull Basket Latina potrà fare molto bene”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto