Furto sotto gli ombrelloni, il ladro a processo: “Non ho lavoro”.

Spiaggia

Spiaggia

LATINA – “Sono disoccupato da più di quattro anni ho agito per bisogno”. Si è giustificato più o meno così, dopo aver ammesso le proprie responsabilità nel processo per direttissima davanti al Gip del Tribunale di Latina Giuseppe Cario, il 47 enne di Latina sorpreso domenica a rubare tra gli ombrelloni del Lido Sandalo e bloccato dagli agenti della Volante mentre aveva ancora con sé due portafogli presi poco prima dalle borse dei bagnanti. Il giudice ha convalidato l’arresto e  ha rimesso in libertà l’uomo, imponendogli la misura dell’obbligo di firma.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto