In borghese sui barconi turistici, controlli della Guardia Costiera a Ponza

Solo due su trenta gli operatori non in regola

Guardia CostieraPONZA – Sono saliti a bordo, in borghese, sulle barche a noleggio che fanno il giro di Ponza spacciandosi per normali turisti, gli uomini della  Guardia Costiera per controllare che tutto fosse in regola. Sono stati controllati così trenta operatori che giornalmente portano numerosi turisti in visita alle bellezze marine dell’Arcipelago pontino. Nello scorso week-end tra le le unità ispezionate solo due sono risultate non in regola: una aveva imbarcato un numero di passeggeri maggiore rispetto a quello consentito dal certificato di sicurezza,  su un’altra al timone c’era un uomo sprovvisto dei documenti necessari per la navigazione. I controlli  – avvertono dalla Guardia Costiera  – proseguiranno anche nei prossimi giorni.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto