Francioni, tribune ospiti senza requisiti di sicurezza. Oggi la partita contro il Crotone

Il sindaco Di Giorgi: è un difetto di documentazione. Il presidente della società, Maietta: confido in una soluzione da parte del sindaco

stadio tribune ospiti chius

LATINA – Il campionato del Latina comincerà con le tribune ospiti dello stadio Francioni, chiuse. La polizia Municipale ha transennato le due strutture per mancanza dei requisiti di sicurezza, inibendo l’accesso al pubblico. Un problema esploso alla vigilia delle due amichevoli di agosto con il Perugia e con la Lazio e mai superato, che oggi pesa sull’avvio del campionato.

Il sindaco Giovanni Di Giorgi interviene sul caso. “Si tratta di un difetto di documentazione – spiega il sindaco in una nota- stiamo lavorando con tutto l’impegno che il caso, come è comprensibile richiede affinché al più presto le tribune dello stadio possano essere rese interamente fruibili al pubblico”. Le due tribune che sono state chiuse ieri hanno una capienza di 1400 posti e sono state realizzate in tubi innocenti la scorsa estate in occasione della promozione del Latina in serie B, c’è da aggiungere che sono stato utilizzate, in alternanza, in occasione anche delle due amichevoli di questa estate con il Perugia e la Lazio. I circa 50 tifosi del Crotone annunciati nel capoluogo con ogni probabilità saranno posizionato nella tribuna laterale, lato settore ospiti.

La posizione della società in merito all’interdizione del settore ospiti del Francioni. “Circa la vicenda relativa all’interdizione della curva ospiti dello stadio Francioni – ha precisato il presidente Pasquale Maietta – Si tratta di motivazioni di carattere tecnico che, da quanto mi è dato sapere, riguardano un difetto di documentazione attestante la regolarità di quel settore. Confido in tal senso nel sindaco Giovanni Di Giorgi, che da sempre si è speso per il bene del Latina calcio come più volte dimostrato, affinché lo stadio possa essere reso al più presto interamente fruibile”.

Il Latina giocherà in casa oggi alle 18 contro il Crotone e la società è alle prese con una questione di non facile soluzione. Vengono meno 1400 posti riservati alle tifoserie avversarie che dovranno essere reperiti in altri settori. L’ordinanza è stata firmata dal sindaco di Latina Di Giorgi a seguito dell’ultima riunione convocata presso la sede dell’ufficio del Genio Civile mercoledì, nel corso della quale era emerso che alla luce delle verifiche effettuate “non sono garantiti i livelli minimi di sicurezza a garanzia dell’incolumità pubblica” – così si legge nel provvedimento.

E c’è da sottolineare che le condizioni del Francioni erano le stesse anche durante lo scorso campionato quando le tribune, al contrario, sono state regolarmente aperte. La notizia è stata riportata oggi dal Quotidiano di Latina.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto