Gioielliere di Sonnino mette in fuga tre rapinatori

Corpo a corpo tra l'orefice e un bandito armato di pistola

carabinieri-macchinaSONNINO – Gli hanno puntato contro una pistola ma un gioiellere di Sonnino non si è perso d’animo, ha reagito energicamente mettendo in fuga tre banditi. L’episodio è avvenuto ieri  a Sonnino Scalo nella frazione della Consolare per Capocroce. Il titolare dell’attività, Roberto Ruggeri di 46 anni, in un corpo a corpo con uno dei rapinatori ha colpito la vetrina che è andata in frantumi mettendo in allarme gli altri commercianti. Immediato l’intervento dei carabinieri.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto