In carcere il pranzo di Natale di Coldiretti

Un menù diverso dal solito per i detenuti della casa circondariale

Carcere ingresso

LATINA- Un regalo di Natale per i detenuti del carcere di Latina. Gli operatori del mercato di campagna amica hanno donato prodotti agro-alimentari a chilometro zero per un pranzo di Natale diverso dal solito. A consegnare i prodotti il direttore della Coldiretti di Latina Saverio Viola che li ha donati al cappellano della casa circondariale. <Abbiamo accolto con favore – ha detto Viola- la proposta di Don Nicola e le sollecitazioni del vescovo Crociata e ci siamo messi a disposizione molto volentieri, abbiamo voluto contribuire nel nostro piccolo a colmare il vuoto affettivo e il disagio di chi non ha potuto festeggiare il Natale con le famiglie>. La Coldiretti ha consegnato formaggi, salumi, olio, olive, dolci, miele, melanzane, zucchine e frutta di stagione.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto