sanità

Formia. Oncologia, tutti i servizi trasferiti al Dono Svizzero

La decisione della Asl volta a razionalizzare la gestione delle risorse

Shares
Il Dono Svizzero

Il Dono Svizzero

FORMIA – Un punto di riferimento unico per i tanti pazienti oncologici del sud pontino. La Asl ha deciso, nell’ottica di una razionalizzazione di costi e risorse, di concentrare tutti i servizi di Oncologia in un unico centro presso i locali del poliambulatorio dell’ospedale Dono Svizzero di Formia.

Apprezzamento è stato espresso dal sindaco di Formia Bartolomeo per la decisione dell’Azienda, “fino ad ora – spiega il primo cittadino – la chemioterapia si svolgeva a Formia ma i farmaci venivano preparati a Gaeta col risultato che dovevano essere impiegate più ambulanze al giorno per garantire ai pazienti il trattamento farmacologico di cui avevano bisogno. Concentrare l’intero servizio al Dono Svizzero garantirà la razionalizzazione di costi e gestione offrendo un punto di riferimento unico all’utenza”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto