Minturno

I soldi delle multe per pagare gli straordinari ai vigili, tutti a giudizio

I fatti avvenuti tra il 2008 e il 2010, contestate due delibere del Comune. L'accusa è abuso d'ufficio

Shares
Polizia locale

Polizia locale

MINTURNO – Hanno distratto i soldi che arrivavano dalle contravvenzioni per pagare gli straordinari ai vigili urbani. In quindici, tra cui ex assessori del Comune di Minturno e dirigenti comunali sono stati rinviati a giudizio oggi dal giudice per l’udienza preliminare Giuseppe Cario con l’accusa di abuso d’ufficio. Il processo inizierà il 15 marzo del 2016 davanti al secondo collegio del Tribunale. I fatti contestati secondo  la Procura risalgono tra il 2008 e il 2010. Gli imputati hanno adottato delle delibere (la numero 8 del 2008 la numero 162 del 2008 e la numero 170 del 2010), in violazione di un articolo del codice della strada con cui destinavano <Indebitamente – spiega il pm nel capo di imputazione –  al personale della polizia municipale delle somme riscosse a titolo di pagamento delle sanzioni amministrative procurando al Comando della polizia municipale di Minturno un ingiusto profitto>. (Nell’immagine accanto una foto di repertorio)

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto