L'emergenza

Il caldo senza sosta, giudice onorario accusa un malore

E domani sarà una giornata di massima allerta con punte fino a 40 gradi

Caldo

LATINA – La grande afa, da record, con punte fino a 40 gradi non risparmia nessuno. Questa mattina in Tribunale a Latina nell’aula della Corte d’Assise, dove non c’era l’aria condizionata, un giudice onorario ha accusato un lievissimo malore proprio a causa del caldo, dopo un piccolo break il magistrato si è ripreso e i processi sono ricominciati. I prossimi giorni saranno sotto il segno di una vera e propria tempesta di afa e caldo e gli effetti arriveranno anche a Latina e provincia, domani sarà la giornata più calda in assoluto secondo l’ultimo bollettino sulle ondate di calore pubblicato sul sito del Ministero della Salute con punte record.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto