cultura

Il Parco e la Commedia: musica, libri e teatro nella cavea del Circeo

Tra gli ospiti Gianni Minà e Massimo Gramellini. Intervista al direttore artistico Cappadocia

Shares

cavea1-200x149SABAUDIA – Dalle commedie teatrali alla musica fino agli incontri con autori ed ospiti d’eccezione, quali Gianni Minà e Massimo Gramellini. Un calendario ricco, quello della rassegna “Il Parco e la Commedia” in scena fino al 10 agosto in due suggestive location: la cavea del Parco Nazionale del Circeo e il Centro di Documentazione “Angiolo Mazzoni” nell’ex Palazzo delle Poste di Sabaudia.

Si tratta di un progetto, promosso dalla Pro Loco di Sabaudia, nato nel 2011 sotto la direzione artistica di Umberto Cappadocia e di Gennaro Di Leva, con il sostegno del Comune di Sabaudia, della Provincia di Latina e della Regione Lazio e con il patrocinio del Parco Nazionale del Circeo e della UILT, nell’ambito dell’iniziativa “Teatro Amatoriale”. Il progetto si sviluppa dall’analisi del territorio a forte vocazione turistica prevalentemente di tipo balneare, e quindi concentrata nella stagione estiva, con l’obiettivo di trasformare di trasformare i soggiorni in vere e proprie esperienze. Scopo della rassegna – come spiega il direttore artistico Cappadocia – è proprio quello di divertire, intrattenere e far riflettere tutti, indipendentemente dal ceto, dalla nazionalità e dall’età.

“La Cavea del Parco è un teatro all’aperto che dispone di 550 posti a sedere – spiega Cappadocia  – circondato da alberi ad alto fusto tipici delle aree marine e dispone di un parcheggio ben tenuto e adeguato alle dimensioni della struttura. La Cavea rappresenta il punto di partenza ideale per visitare il Museo Naturalistico e per diversi percorsi naturalistici all’interno del Parco”.

“Il calendario si chiude il 10 agosto con Gianni Minà  che racconta Muhammad Ali e gli anni della grande box con la presenza dell’ex pugile Nino Benvenuti. Il libro “Il Mio Ali” raccoglie gli articoli scritti da Gianni Minà su Cassius Clay-Muhammad Ali dal 5 marzo 1971 ad oggi”.

 ASCOLTA l’intervista ad Umberto Cappadocia:

Nell’ambito della rassegna figura anche “Sabaudia in un click”, la mostra che raccoglie alcune delle foto realizzate dai ragazzi durante il corso gratuito di fotografia promosso dalla manifestazione (in un apposito spazio giovani), che hanno come tema centrale Sabaudia vista con occhi nuovi, più attenti al particolare e che cercano di cogliere aspetti non visti e bellezze nascoste. La mostra si terrà il 29 – 30 – 31 luglio presso il Centro Visitatori del Parco Nazionale del Circeo.

Tutto il calendario degli eventi è consultabile sul sito: www.ilparcoelacommedia.it

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto