ambiente

Acque torbide a Sperlonga: colpa della mucillagine

Nessun pericolo di inquinamento, lo confermano i risultati delle analisi

Shares

Lido Rocco 2

SPERLONGA – Nessun pericolo di inquinamento o altro: è la mucillagine ad aver intorbidito le acque delle spiagge di ponente. La conferma arriva dal sindaco di Sperlonga, Francesco Faiola, da ieri in costante contatto con le autorità competenti, per le diverse segnalazioni da parte degli stabilimenti e dei bagnanti. Ieri in giornata infatti si è avuto il picco di un fenomeno che già da sabato aveva cominciato a manifestarsi nella zona del Lago Lungo. L’acqua appariva di colore verde pallido e leggermente torbida, proprio a causa delle micro-alghe in sospensione causate dalle alte temperature delle acque stesse. Alla fine i risultati ufficiali delle analisi hanno fatto tirare un sospiro di sollievo a tutti, tanto è che già da stamane, il fenomeno nelle spiagge sperlongane è quasi sparito.

“Ci siamo subito attivati per capire cosa stava accadendo, anche se, in realtà, ad un occhio esperto la questione delle alghe era chiara da subito. In ogni caso, per sicurezza, sono state svolte accurate analisi ed il tutto è stato confermato nel fenomeno della mucillagine” ha detto il sindaco Francesco Faiola.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto