Serie B

Calderoni: andiamo a Bari per fare risultato

E sul rigore sbagliato da Corvia: sono con lui, i fischi non aiutano

Calderoni

LATINA – La sconfitta maturata contro il Cagliari non intacca la fiducia di andare al San Nicola per fare risultato e dare un senso ai progressi del Latina da un mese a questa parte. <Arriviamo a questa gara per nulla ridimensionati dal ko di sabato>, ha detto oggi Marco Calderoni in conferenza stampa al Francioni. <Non dimentichiamoci che abbiamo affrontato la squadra più forte di questo campionato e nel complesso in questo girone di ritorno stiamo facendo bene, abbiamo unito le prestazioni ai risultati e la reazione avuta contro il Cagliari, dopo essere andati in svantaggio ha confermato il nostro stato di salute fisica e mentale. Siamo un gruppo molto affiatato e questo si vede anche in campo, dove ci aiutiamo l’uno con l’altro>. Sulle insidie della sfida di venerdì’ dove il Latina ha conquistato una vittoria, una sconfitta e un pareggio nella semifinale play off, Calderoni è consapevole che è una gara estremamente delicata.  <Se andiamo a vedere il parco giocatori la ritengo inferiore soltanto al Cagliari e poi troveremo molto pubblico, insomma sarà dura ma scenderemo in campo con la voglia di fare risultato e sarà importante non perdere>. Calderoni parla anche da ex.  <Ci tengo parecchio a questa partita: a Bari sono stato bene, ho bei ricordi della gente barese, ma adesso sto con il Latina e il mio primo pensiero è fare bene per i colori nerazzurri>. Calderoni ha chiuso poi parlando anche di Daniele Corvia, l’attaccante nerazzurro che ha sbagliato un rigore contro il Cagliari (sul 3-1 per sardi) che poteva riaprire la partita. Al momento della sostituzione Corvia è stato fischiato dal pubblico. <Sono con Daniele – ha detto Calderoni –  e mi è dispiaciuto molto sentire i fischi dopo la sua uscita dal campo sabato. E’ vero che i tifosi hanno il diritto di criticare quando le cose non vanno bene, ma una persona in difficoltà non si aiuta fischiandola. Daniele ci tiene davvero molto, sabato era abbattuto per il rigore sbagliato: Corvia per noi è fondamentale dentro e fuori dal campo, nello spogliatoio gli vogliamo tutti un gran bene e va aiutato. Spero che il nostro pubblico lo capisca e riprenda a sostenerlo>. E proprio ieri infatti nel campo dove si stava allenando il Latina è stato attaccato uno striscione a favore di Daniele Corvia per sostenerlo in questo momento non facile.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto