l'emergenza

Falda acquifera inquinata, riunione della Commissione regionale ambiente

Simeone (Fi): "Seduta per l'audizione di tutti gli organi competenti"

regione_lazioLATINA – Il 17 marzo è attesa la conferenza di servizi convocata dal Comune per decidere le cose da fare per affrontare l’inquietante questione dell’inquinamento da cloruro di vinile della falda acquifera di Borgo Sabotino. La prossima settimana invece il caso sarà all’attenzione della commissione ambiente della Regione Lazio. La notizia arriva dal consigliere regionale di Forza Italia Giuseppe Simeone che ha ottenuto  la disponibilità del presidente della commissione, Enrico Panunzi, “a convocare immediatamente una seduta con l’audizione di tutti gli organi competenti, tra cui, oltre all’assessore all’Ambiente della Regione Lazio, anche Arpa, Asl, Ufficio servizio igiene e sanità pubblica (Sisp), Provincia e Comune di Latina”. Il consigliere azzurro ha scritto anche all’assessore all’Ambiente Mauro Buschini, e al presidente della Regione Zingaretti per promuovere un incontro per il monitoraggio.

«L’obiettivo è avere contezza dell’emergenza in atto e dei danni, non solo ambientali, provocati ed è indispensabile comprendere le azioni specifiche che si intendono mettere in atto

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto