Latina

Coletta incontra Smeriglio: è un giorno storico

Nasce la sinergia tra Comune e Regione. Idee e progetti a partire dal turismo di nicchia

FOTBB41

Un momento della conferenza stampa con il vice presidente Massimiliano Smeriglio, il sindaco Damiano Coletta e il capo di Gabinetto Vincenzo Abruzzino.

LATINA- “E’ un giorno storico per noi”, ha detto il sindaco di Latina Damiano Coletta in occasione della visita della delegazione della Giunta regionale guidata dal  vice presidente Massimiliano Smeriglio. “Abbiamo affrontato i temi che riguardano il benessere con un focus anche sull’offerta sanitaria e sul rilancio del Dea di secondo livello – ha detto Smeriglio nel corso di una conferenza stampa che si è svolta nella sala De Pasquale in Comune – ma abbiamo affrontato anche altri punti come il lavoro da fare per sostenere la raccolta differenziata e infine anche il trasporto pubblico”. Tra gli altri punti che sono stati affrontati durante la riunione che si è svolta in Comune a Latina anche lo sviluppo economico, l’ambiente e le politiche sociali. Sul fronte del turismo la parola d’ordine è valorizzare. E’ emersa infatti una nuova strada che potrebbe portare lontano: quella del turismo di nicchia, a partire ad esempio dal sentiero della Bonifica. “E’ un modo per  valorizzare il territorio pontino dal punto di vista enogastronomico puntando sulle sue eccellenze e penso al  vino oppure all’olio”, ha aggiunto Smeriglio che ha sottolineato anche il grande consenso elettorale ottenuto da Coletta. “A Latina si sta scrivendo  una nuova pagina politica che vogliamo scrivere insieme e questa inoltre è una città con una identità molto forte”. Soddisfatto il primo cittadino: “C’è un sentire comune – ha detto – e quello di oggi è un confronto molto importante per tracciare la strada che possiamo intraprendere insieme al contributo della Regione”.

Gli Assessori della Giunta Coletta hanno posto all’attenzione del Vicepresidente Smeriglio e della delegazione anche alcuni progetti specifici tra cui quello relativo alla Casa dell’Enogastronomia per la promozione della filiera agroalimentare pontina. Agli Assessori regionali sono stati segnalati la volontà di candidare Latina a sede dell’Agenzia Europea del Farmaco e il tema molto sentito della modernizzazione della macchina amministrativa.

ASCOLTA SMERIGLIO

ASCOLTA COLETTA

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto