La tragedia

Terremoto, la Procura indaga sui falsi collaudi di abitazioni e chiese

A breve saranno ascoltati ingegneri e architetti che hanno redatto i progetti di ristrutturazione

Rieti 25 agosto 2016.       ANSA/ANGELO CARCONI

Rieti 25 agosto 2016. ANSA/ANGELO CARCONI

RIETI – La Procura di Rieti indaga per alcuni collaudi falsificati negli edifici di interesse pubblico e per ancoraggi contraffatti nelle case private. Tra i documenti che sono al vaglio del Procuratore Capo del capoluogo sabino Giuseppe Saieva  ci sono delle ristrutturazioni parziali di abitazioni che però secondo gli inquirenti non potevano garantire un adeguamento sismico e poi anche i certificati sui lavori antisismici che riguardano caserme e chiese. Nei prossimi giorni il pool di pm Cristina Cambi, Lorenzo Francia, Raffaella Gammarota e Rocco Marvotti — acquisiranno la documentazione di tutti gli edifici crollati per ricostruire la storia di ogni stabili ed eventualmente contestare le presunte violazioni nelle ristrutturazioni. Saranno ascoltati sia gli ingegneri che gli architetti che compaiono nella relazione sui lavori.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto