nettuno

“Era mio padre”: Claudia Saba si racconta nel suo primo libro

Appuntamento a Forte Sangallo anche con una tavola rotonda sulla violenza di genere

era-mio-padreNETTUNO  – Sabato 8 ottobre alle 17 nella Sala Sigilli del Forte Sangallo a Nettuno si presenta il libro “Era mio padre”, debutto da scrittrice dell’imprenditrice Claudia Saba (edito da Laura Capone Editore, 14,00 euro). E’ la storia autobiografica della violenza subita da bambina, dolorosamente ripercorsa in un cammino di psicoanalisi e raccontata in questo libro con un messaggio positivo: essere di aiuto ad altre donne, testimoniando in prima persona che dalla violenza domestica si può uscire.

“Sara si scopre donna tradita e bambina mancata, abbandonata alla mercé di un padre disturbato. Orfana di una mamma ancora viva”, racconta Claudia Saba, anticipando i temi trattati.

“Quella di sabato sarà anche l`occasione per riflettere sul tema della violenza di genere, un fenomeno terribile che rappresenta una piaga profonda nel nostro Paese”, spiega l’autrice. In una tavola Rotonda saranno approfondite infatti le prospettive e tracciato un quadro dell’esperienza del centro di ascolto AIDE Nettuno. Il libro ha il patrocinio morale di Anna Silvia Angelini Presidente di A.I.D.E Nettuno e una prefazione di Monica Cattaneo in qualità Presidente onoraria di AIDE Nettuno.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto