Giudiziaria

Aprilia: ubriaco e drogato alla guida uccise una bambina, condanna a cinque anni e sei mesi

La piccola Stella Manzi era morta in un incidente stradale provocato da Daniel Domnar che era evaso dai domiciliari

APRILIA – Tre anni fa l’incidente stradale sulla Nettunense in cui perse la vita la piccola Stella Manzi di appena nove anni, oggi in Tribunale a Latina è arrivata la condanna a cinque anni e sei mesi di reclusione per Daniel Domnar, un giovane romeno che alla guida di una Fiat Panda rubata, senza assicurazione e sotto l’effetto dell’alcol e droga travolse e uccise la piccina che era in auto insieme alla mamma. Il dramma era avvenuto il 26 dicembre del 2013 e secondo gli accertamenti della polizia stradale aveva  invaso la corsia opposta e provocò l’incidente. L’uomo dopo che era stato arrestato ed era finito ai domiciliari in un Comune in provincia di Varese, era evaso nel novembre del 2014 rendendosi latitante ed era stato arrestato in Irlanda. Nel corso del processo il pm aveva chiesto una condanna a sei anni, tra novanta giorni le motivazioni della sentenza.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto