CONSULTA BOCCIA TAGLIO PROVINCE
Esulta Via Costa: “Vittoria grandissima”

Shares
L'Ente di via Costa

L’Ente di via Costa

LATINA – La Corte Costituzionale ha dichiarato l’illegittimità costituzionale della riforma e del riordino delle Province, prevista nel decreto Salva-Italia con la riduzione degli enti in base a criteri di estensione e di numerosità della popolazione. Secondo la Consulta, «il decreto-legge, atto destinato a fronteggiare casi straordinari di necessità e urgenza, è strumento normativo non utilizzabile per realizzare una riforma organica e di sistema quale quella prevista dalle norme censurate nel presente giudizio». La Consulta aveva esaminato tra gli altri, il ricorso della Provincia di Latina.

“Si tratta di una grandissima vittoria di cui va dato merito ai giudici costituzionalisti che con la loro decisione hanno restituito dignità ad un Ente, come quello di Latina, che ha sempre svolto bene il suo lavoro. Si è evitato di dar corso a quello che altro non era che un pasticciaccio istituzionale che non avrebbe tagliato i costi, ma semplicemente li avrebbe fatti gravare su altri Enti, allontanando di fatto i cittadini dalla politica e rendendo più contorti i meccanismi burocratici”  è il commento del consigliere regionale pontino del Pdl Giuseppe Simeone, ex braccio destro del presidente della Provincia di Latina, Armando Cusani.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto