PROCESSO GOOD YEAR
Depositate le motivazioni della sentenza

udienza-giustizia-tribunale_165019CISTERNA – Sono state depositate le motivazioni della sentenza della Corte d’Appello della Good Year. Le accuse erano gravissime e partivano da ipotesi di colpa per negligenza, imprudenza ed imperizia oltre che dall’inosservanza della normativa riguardante la prevenzione degli infortuni sul lavoro e delle malattie professionali. Superata la questione relativa alla causalità, il collegio del Tribunale d’Appello composto dal presidente Vincenzo Roselli, a latere i giudici Scicchitano e Ferraro hanno rigettato i motivi di appello delle difese degli imputati censurando le ripetute omissioni nelle dotazioni ai lavoratori, i mancati o insufficienti interventi sui sistemi di aspirazione di fumi e vapori.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto