ECONOMIA DEL MARE
Pasqualino Monti ospite a Unindustria

PASQUALINO MONTIGAETA – Il Presidente dell’Autorità Portuale di Civitavecchia, Fiumicino e Gaeta, Pasqualino Monti, è stato ospite oggi della Giunta di Unindustria che si è tenuta presso la sede romana dell’Associazione. L’incontro rientra nell’ambito dell’elaborazione di uno dei principali driver di sviluppo per la Regione Lazio che il Presidente di Unindustria Maurizio Stirpe e la sua Giunta hanno individuato nel Progetto Economia del mare.
A questo proposito, Unindustria e l’Autorità Portuale firmeranno a breve un accordo per una condivisione degli interventi previsti dal Piano di sviluppo, che presenteranno poi congiuntamente al Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti.
Nel corso dell’incontro, sono stati individuati alcuni temi chiave del Piano Triennale delle opere 2013-2015 che prevede un investimento di 905 milioni di euro per interventi nei tre porti. I temi che Unindustria ritiene strategici e che ha condiviso oggi con il Presidente Monti sono energia e ambiente, infrastrutture e turismo. Unindustria inoltre promuoverà la formazione attraverso un master dedicato all’Economia del mare per figure professionali specifiche che possano accompagnare questo sviluppo al quale le imprese guardano con molto interesse. “L’Economia del mare – ha commentato il Presidente di Unindustria Maurizio Stirpe – è per noi uno dei principali driver di sviluppo dell’economia regionale. A questo proposito l’Associazione firmerà a breve un protocollo d’intesa con l’Autorità Portuale per individuare un asse di sviluppo integrato per valorizzare il litorale laziale. Oggi si apre un capitolo importante nello sviluppo della capacità progettuale della nostra Associazione – ha proseguito Stirpe – L’asse che va da Civitavecchia a Gaeta è una risorsa strategica non ancora utilizzata nel modo giusto, che ha tutte le potenzialità per creare crescita ed occupazione.”
Il Porto di Civitavecchia è il primo porto turistico del Mediterraneo. Nel 2013 i crocieristi transitati sono stati circa 2milioni e 600mila di cui oltre un milione 200mila partiti e tornati direttamente dal porto di Civitavecchia. L’obiettivo, come ha sottolineato il Presidente Pasqualino Monti alla Giunta è quello di arrivare nel triennio 2015-2018 a 3milioni e 300mila passeggeri. Unindustria metterà a disposizione tutte le sue competenze per far sì che questo obiettivo possa essere raggiunto.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto