RAPINE ALLE PROSTITUTE A LATINA
Dieci anni di carcere per il romeno del gruppo

Il Tribunale di Latina

Il Tribunale di Latina

LATINA – Dieci anni di reclusione per le rapine alle prostitute. E’ la sentenza emessa dal Collegio penale del Tribunale di Latina presieduto dal giudice Lucia Aielli, per Paul Dociu 24 anni, romeno, accusato di far parte della banda che a febbraio dell’anno scorso, prima di essere arrestata dai carabinieri,  mise a segno diversi colpi stile arancia meccanica a Latina. La modalità era cruenta: le prostitute venivano violentate e poi ripulite di oro e denaro. Gli altri imputati, tra cui due marescialli dell’aeronautica, saranno processati a Roma. Il pm Valerio de Luca aveva chiesto 12 anni e 5 mesi.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto