Rapine ai coetanei, nei guai un 24enne di Latina

Da quattro mesi era il terrore degli studenti dell'Eur

Shares

rapinaLATINA – Rapinavano coetanei all’Eur, all’uscita da scuola. Sono stati arrestati dalla polizia  M.C., romano 22enne e di B.B., originario di Latina, di 24 anni. I due avvicinavano le vittime prescelte con la scusa di chiedere una sigaretta o l’ora, estraevano un coltello e minacciandole, si facevano consegnare catenine, braccialetti, collane in oro, portafogli e telefoni cellulari. A casa del latinense  sono stati trovati anche 40 grammi di marijuana ed un bilancino di precisione. Il giovane è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti e sottoposto poi alla misura degli arresti domiciliari con l’applicazione del braccialetto elettronico. Notificata l’ordinanza degli arresti domiciliari all’amico, M.C., con l’applicazione anche per lui del braccialetto elettronico.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto