Villaggio del Parco, giudizio sospeso

Lo hanno deciso i giudici della Corte di Cassazione

Shares
Il palazzo della Cassazione a Roma

Il palazzo della Cassazione a Roma

ROMA- Il giudizio sulla lottizzazione abusiva del Villaggio del Parco è sospeso. Lo hanno deciso poco fa i giudici della Corte di Cassazione che al termine di una lunga camera di consiglio hanno disposto l’invio degli atti alla Corte Costituzionale per la relativa confisca della struttura. Nel corso dell’udienza il procuratore generale aveva chiesto il rigetto del ricorso degli imputati mentre la difesa l’assoluzione, per alcuni era già arrivata la prescrizione. Il colpo di scena di oggi impone alla Consulta di doversi pronunciare sull’incostituzionalità di una norma, proprio per l’eventuale confisca infatti in aula era stato portato il caso Varvara e la sentenza emessa dalla Corte di Giustizia Europea.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto