Latina, consiglio comunale fermo da un anno. L’attacco del Pd

De Marchis: "Su 22 punti all'ordine del giorno, discusso solo uno"

comune di LatinaLATINA – “Il consiglio comunale di Latina è di fatto inattivo da oltre un anno”. E’ quanto affermato dal consigliere del Pd Giorgio De Marchis dopo i lavori consiliari di questa mattina. “L’ennesima dimostrazione – spiega il consigliere – l’abbiamo avuta oggi quando dopo quattro ore di assise e due sospensioni di un’ora l’una, su 22 punti all’ordine del giorno si è riusciti a discutere un solo punto che è stato tra l’altro bocciato». Il democratico denuncia l’inutilità della seduta tornando a sottolineare lo stato di immobilismo del Comune di Latina.

“Sull’ordine del giorno di oggi  – gli fa eco Alessandro Cozzolino, capogruppo del Pd al consiglio comunale di Latina – erano presenti ben 11 punti da discutere e votare, ma di fatto si è votato solamente il primo punto (per giunta già discusso nell’ultimo consiglio comunale). Gli altri temi non si sono potuti votare perché diversi consiglieri di maggioranza sono andati via facendo di fatto mancare il numero legale per poter rendere valida la seduta e quindi le future votazioni.  Questa maggioranza non riesce a trovare l’accordo su nulla. La continua mancanza del numero legale in consiglio e nelle commissioni sta a testimoniare proprio ciò”.

«In questi mesi – ricorda De Marchis – tolta la ratifica di alcuni debiti fuori bilancio, l’attività consiliare è stata quasi inesistente. Cinque consigli dall’inizio dell’anno, nessuna seduta significativa, per il resto nulla di più, solo mozioni su mozioni che spesso trattano di questioni per le quali il consiglio comunale non ha alcuna competenza. Tutto questo è inaccettabile perché oltre a produrre una paralisi amministrativa evidente – spiega il consigliere – rappresenta un onere insostenibile per il bilancio del Comune considerato che ogni seduta costa circa 30mila euro».

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto