Uccise un’anziana in casa, il pm chiede 18 anni

L'omicidio a Borgo Montenero nel dicembre del 2013

Daniele Cestra, incastrato dalle impronte lasciate nella casa della vittima, ha poi confessato

Daniele Cestra, incastrato dalle impronte lasciate nella casa della vittima, ha poi confessato

LATINA-Ha chiesto i 18 anni di reclusione oggi in Tribunale  il pm Valerio De Luca nei confronti di  Daniele Cestra, l’uomo di Sabaudia che il 10 dicembre del 2013 uccise a Borgo Montenero Anna Vastola, di 81 anni, al termine di una violenta rapina nell’abitazione dell’anziana. In aula davanti al giudice Mara Mattioli la pubblica accusa ha formulato la sua richiesta nel corso del processo che si sta celebrando con il rito abbreviato. L’udienza  è stata rinviata al 25 settembre quando è prevista la sentenza. 

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto