Uccise un connazionale per una ragazza, arrestato

La vittima morta dopo 11 mesi, fermato a Cori un romeno di 24 anni

polizia-latina-generica-635432298-495x346

CORI- E’ stato arrestato con l’accusa di omicidio preterintenzionale. Gli agenti della Squadra Mobile di Latina hanno arrestato un giovane romeno che al termine di una rissa, avvenuta nel settembre del 2013 a Cori, picchiò violentemente un connazionale di 19 anni che nei giorni scorsi è deceduto in una struttura ospedaliera di Pozzilli in provincia di Isernia dove era ricoverato da alcuni mesi.  I.C., queste le  iniziali dell’indagato,  24 anni residente a Cori, è finito in manette e si trova in carcere a disposizione dell’autorità giudiziaria. L’arresto è stato eseguito dalla Mobile in collaborazione con la stazione dei carabinieri di Cori. A scatenare la violenta discussione finita poi nel sangue degli apprezzamenti ad una ragazza.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto